Giornata del cuore

Si  è svolta il giorno di sabato 2 dicembre la giornata del cuore durante la quale, nella mattinata, sono stati effettutati, gratuitamente, circa 160 elettrocardiogrammi presso gli ambulatori situati al piano terra dell'Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo. L'iniziativa di prevenzione e controllo non aveva mai visto raggiungere prima un tale numero di ECG. Promossa dalla nostra associazione la mattinata di misurazione dei parametri vitali, anche quest'anno, si è resa possibile grazie all'impegno volontario del Primario della Cardiologia, Giuseppe Grassi, ed a quello del personale infermieristico ed amministrativo del reparto. Presente sabato, tra i volontari ed infermieri fuori dall'orario di servizio, anche il medico cardiologo Andrea Lo Presti. Durante i controlli due persone hanno riscontrato un'aritmia misconosciuta per la quale sono seguite visite più approfondite. I risultati dei controlli sono stati consegnati immediatamente agli interessati e, per chi lo chiedeva, inseriti on line nel sistema"Banca del cuore" e caricati in una BancomHeart (carta plastificata con chip tipo carta di credito) da portare con sè. L'iniziativa consente ai cittadini di avere in tasca il proprio ECG, perchè con la tessera è possibile accedere ai propri parametri clinici. Siamo contentissimi, ha commentato il Presidente dell nostra Associazione Pasquale Esposito, in quanto l'iniziativa ha avuto un grande successo, le persone sono arrivate fino all'ultimo tanto da portare il termine degli interventi alle 13,30. Noi volontari abbiamo assistito il primario e la sua equipe che lavoravano contemporaneamente con sei macchine.

Nel pomeriggio della stessa giornata il Primario ed il Presidente della nostra Associazione, Pasquale Esposito, si sono recati a Burano dove erano attesi da un nutrito gruppo di isolani nella sala parrocchiale della sezione della Protezione Civile, invitati dal Sig. Costantini, per una conferenza avente come argomento la attività di prevenzione cardiologica.

Il Primario ha centrato il suo intervento sulla fibrillazione atriale con la proiezione ed il commento di una serie completa di diapositive.

Al termine della esposizione   il folto pubblico ha avuto la possibilità di interloquire con il Primario su patologie personali ottenendo anche consigli sulle terapie da seguire e su eventuali esami clinici di accertamento.

Prima del termine dell'assemblea il Primario ha dato la sua disponibilità per eventuali visite private ai presenti presso gli ambulatori dell'Ospedale Civile di Venezia.

Ultima modifica il Venerdì, 29 Dicembre 2017 08:39

Altro in questa categoria:

Vai all'inizio della pagina