News

News (41)

Sabato 10 marzo si è svolta nella sala dell'Albergo, attigua alla sala del Capitolato, della Scuola Grande San Marco all'interno dell'Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo di Venezia, l'assemblea Generale Ordinaria della Federazione Triveneto Cuore alla quale sono federate le Associazioni Amici del Cuore delle regioni Veneto, Trentino e Friuli. Le due sale sono state interamente restaurate ed hanno fortemente colpito i partecipanti all'assemblea che, attraversata la sala del Capitolato, sono stati accolti nella sala dell'Albergo. Alla presenza di circa 60 convenuti, rappresentanti le varie Associazioni, si sono svolti i lavori dell'assemblea che sono stati aperti dall'intervento del Direttore Generale della ULSS 3 Serenissima Dott. Giuseppe Dal Ben, seguito dall'intervento del Primario del reparto di cardiologia dell'Ospedale Dott. Giuseppe Grassi. Il dott. Adriano Pastore, Presidente di Triveneto Cuore, ha poi esposto una esaustiva relazione sull'attività svolta nel corso dei Suoi tre anni di Presidenza, la linea da seguire per il prossimo triennio comunicando la Sua volontà di non ricandidarsi nel prossimo Consiglio Direttivo dell'associazione che verrà eletto alla fine dell'assemblea. Si è poi passati alla relazione del Tesoriere, Dott. Bruno Zandarin, sul bilancio consuntivo dell'anno 2017, alla lettura della relazione dei Revisori dei Conti e quindi all'approvazione del bilancio con risultato positivo espresso all'unanimità. Finita la parte amministrativa dell'assemblea si è proceduto alla votazioni per l'elezione del nuovo Consiglio Direttivo e dei nuovi Revisori dei Conti. Essendo il Consiglio Direttivo composto da 7 elementi ed il Consiglio dei Revisori dei Conti da 3 elementi ed avendo rispettivamente 7 e 3 candidati, la nomina è avvenuta per acclamazione senza la necessità di procedere al voto tramite le schede elettorali predisposte. Alla fine dell'assemblea si è avuto l'intervento del gradito ospite Dott. Ciancamerla, Presidente di Conacuore, l'organismo che raggruppa tutte le associazioni a livello nazionale, che ha illustrato le varie attività che intende porre in atto per lo sviluppo e la conoscenza delle varie Associazioni.

In chiusura di mattinata il Dott. Mario Po, Direttore della Scuola Grande di San Marco, ha illustrato ai presenti, che hanno dimostrato un notevole interesse, Il ciclo di quadri contenuti nella Sala dell'Albergo ed i documenti e strumentazione ospedaliera contenuti nelle teche della Sala del Capitolato.

Tutti i presenti si sono poi recati presso il Circolo Sotto Ufficiali della Marina Militare, nelle vicinanze dell'Arsenale di Venezia, alla fine di degustare il pranzo a base di pesce.

Al termine del pranzo alcuni partecipanti, accompagnati dal nostro Tesoriere Pietro Volpe, sono stati accompagnati ad una breve passeggiata tra le calli cittadine conclusasi con la visita guidata della Chiesa della Scuola Dalmata di San Giorgio e Trifone contenente quadri del pittore Carpaccio al piano terra ed una piccola chiesa al primo piano contenente altre opera d'arte.

p.v.

Finalmente! Dopo un'interruzione dovuta a vari problemi organizzativi, la nostra Associazione, Amici del Cuore di Venezia, ha ripreso a svolgere i corsi di massaggio cardiaco nelle scuole superiori veneziane. Una brillante equipe. guidata dal Primario Dott. Grassi e dalle Sue assistenti di corsia Chiara Visinoni e Desiree Vallone, si è recata nelle giornate di sabato 24 febbraio e 3 marzo presso l'Istituto Vendramin Corner. Qui ha incontrato le tre classi quinte per una lezione teorica e pratica di circa due ore per classe. Con l'ausilio dei manichini, trasportati dai volontari della Associazione Amici del Cuore di Venezia nelle due diverse sedi della scuola, gli allievi hanno potuto sperimentare di persona la migliore tecnica e le difficoltà reali nell'esecuzione del massaggio cardiaco. L'introduzione teorica del Dott. Grassi, con l'ausilio di alcuni filmati, aveva bene impostato la problematica, suscitando un sincero interesse, testimoniato dal vivace dibattito. Con encomiabili impegno e concentrazione gli allievi hanno poi ripetutamente messo in pratica le istruzioni, seguendo di volta in volta i suggerimenti correttivi delle assistenti che hanno saputo creare una simpatica e produttiva atmosfera didattica. Alla fine del piccolo corso, il Presidente della Associazione Pasquale Esposito affiancato dai mebri del Direttivo, ha consegnato ad ogni studente un attestato di partecipazione, valido ai fini della valutazione del credito formativo nel curriculum scolastico. Gli studenti, in maggior parte ragazze candidate al diploma di Operatori Socio Sanitari (Maestre d'asilo - operatori di comunità - ecc.) hanno apprezzato l'iniziativa coordinata dalla Professoressa Franca Bergamo, ritenendola utile e necessaria. Le due giornate hanno rafforzato anche nell'Associazione la convinzione dell'utilità di questa iniziativa che, compatibilmente con la disponibilità del gruppo sanitario, si pensa di estendere anche ad altri istituti. Il clima di interesse e simpatia testimoniato dagli allievi, oltre ad evidenziare una sorprendente capacità del personale nel dialogo con gli stessi, ha ripagato di tutti gli sforzi organizzativi, dimostrando ancora una volta che i giovani, se ben stimolati, sanno rispondere con serietà.

 

s.v.

Accogliamo volentieri volontari disponibili a seguire dal mese di marzo 2018 alcune attività della Scuola Grande di San Marco: accoglienza dei visitatori nei nostri musei e luoghi storici, informazioni per visitatori senza guida, collaborazione nei servizi della Biblioteca e dell'Archivio.

Ai volontari viene riconosciuto un servizio giornaliero bar di ristoro, l'accesso gratuito a tutte le manifestazioni della Scuola per sè ed una seconda persona, l'acquisizione gratuita delle pubblicazioni realizzate dalla Scuola, l'ospitalità per un giorno mensile nella Foresteria di Canale al Pianto in correlazione al servizio di volontariato effettuato, la partecipazione al sodalizio degli Amici della Scuola Grande di San Marco.

Per le modalità precise del servizio di volontariato si possono chiedere informazioni a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure al telefono 0415294323.

v.p.

 

Quest'anno il Supermercato Conad del Lido di Venezia ha organizzato un Natale Solidale a sostegno della Cardiologia di Venezia.

La Direzione del Supermercato nelle persone di Bettelle Anna, Vianello Simone e Toma Andrea ha deciso di devolvere 10 centesimi su ogni scontrino battuto dalle casse alla nostra Associazione.

Anche se a qualcuno potrà sembrare una iniziativa priva di contenuto, ci fa piacere smentire questa sensazione in quanto nelle 7 giornate, dall'11 al 17 dicembre 2017, sono stati battuti un numero tale di scontrini che hanno portato alla somma di 1.500,00 euro.

La somma raccolta è già stata consegnata alla nostra Associazione e andrà ad incrementare la nostra disponibilità economica che, come risaputo, viene impegnata totalmente per dotare la nostra Cardiologia di Venezia di quelle apparecchiature ed attrezzature che ci vengono segnalate dal Primario Dott. Giuseppe Grassi.

Il Direttivo della Associazione Amici del Cuore di Venezia desidera esprimere alla Dirigenza del Supermercato Conad del Lido di Venezia un sentito ringraziamento per l'iniziativa svolta che, a memoria, non trova riscontro in passato e si augura che iniziative del genere, per raccolta fondi, possano essere portate avanti anche da altre attività commerciali in quanto, come dimostrato, anche piccole somme raccolte in gran numero portano ad importi importanti

Pranzo di Natale 2017

Si è svolto nella giornata di sabato 16 dicembre l'annuale e consueto pranzo di Natale dell'associazione presso l'Istituto Alberghiero Barbarigo. Prima del pranzo è stata effettuata dal Presidente dell'Associazione, Pasquale Esposito, una carrellata sulle attività svolte nel corso dell'anno e sulle attività che verranno poste in essere per l'anno 2018 sottolineando il fatto che essere associati non significa soltanto versare la quota associativa annuale, ma anche partecipare attivamente alle manifestazioni poste in essere con impegno e fatica dagli organizzatori.

Alla termine dell'intervento i partecipanti si sono accomodati dapprima nel porticato della scuola per partecipare al buffet di benvenuto e successivamente nella sala da pranzo all'estita per l'evento per dar corso alle consumazioni.

Terminato il pranzo e dopo gli auguri ai presenti ed a tutti gli associati da parte del Presidente sono stati chiamati in sala gli alunni ed il personale dell'Istituto Barbarigo che hanno partecipato alla buona riuscita dell'evento sia in cucina, sia con il servizio ai tavoli e nell'accoglienza degli invitati, ricevendo un caloroso applauso e l'apprezzamento dei presenti.

Si coglie l'occasione per augurare a tutti i lettori, associati e non, un Buon Natale ed un sereno Anno 2018 da parte dell'Associazione Amici del Cuore di Venezia e da parte dello scrivente, tesoriere dell'Associazione Pietro Volpe.

Giornata del cuore

Si  è svolta il giorno di sabato 2 dicembre la giornata del cuore durante la quale, nella mattinata, sono stati effettutati, gratuitamente, circa 160 elettrocardiogrammi presso gli ambulatori situati al piano terra dell'Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo. L'iniziativa di prevenzione e controllo non aveva mai visto raggiungere prima un tale numero di ECG. Promossa dalla nostra associazione la mattinata di misurazione dei parametri vitali, anche quest'anno, si è resa possibile grazie all'impegno volontario del Primario della Cardiologia, Giuseppe Grassi, ed a quello del personale infermieristico ed amministrativo del reparto. Presente sabato, tra i volontari ed infermieri fuori dall'orario di servizio, anche il medico cardiologo Andrea Lo Presti. Durante i controlli due persone hanno riscontrato un'aritmia misconosciuta per la quale sono seguite visite più approfondite. I risultati dei controlli sono stati consegnati immediatamente agli interessati e, per chi lo chiedeva, inseriti on line nel sistema"Banca del cuore" e caricati in una BancomHeart (carta plastificata con chip tipo carta di credito) da portare con sè. L'iniziativa consente ai cittadini di avere in tasca il proprio ECG, perchè con la tessera è possibile accedere ai propri parametri clinici. Siamo contentissimi, ha commentato il Presidente dell nostra Associazione Pasquale Esposito, in quanto l'iniziativa ha avuto un grande successo, le persone sono arrivate fino all'ultimo tanto da portare il termine degli interventi alle 13,30. Noi volontari abbiamo assistito il primario e la sua equipe che lavoravano contemporaneamente con sei macchine.

Nel pomeriggio della stessa giornata il Primario ed il Presidente della nostra Associazione, Pasquale Esposito, si sono recati a Burano dove erano attesi da un nutrito gruppo di isolani nella sala parrocchiale della sezione della Protezione Civile, invitati dal Sig. Costantini, per una conferenza avente come argomento la attività di prevenzione cardiologica.

Il Primario ha centrato il suo intervento sulla fibrillazione atriale con la proiezione ed il commento di una serie completa di diapositive.

Al termine della esposizione   il folto pubblico ha avuto la possibilità di interloquire con il Primario su patologie personali ottenendo anche consigli sulle terapie da seguire e su eventuali esami clinici di accertamento.

Prima del termine dell'assemblea il Primario ha dato la sua disponibilità per eventuali visite private ai presenti presso gli ambulatori dell'Ospedale Civile di Venezia.

Quindicinale

Si è svolta il giorno di sabato 18 novembre presso la biblioteca San Domenico dell'Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo la giornata per celebrare la ricorrenza del quindicinale dell'associazione Onlus Amici del Cuore di Venezia.

Alla presenza del Direttore Generale dell'ULSS 3 Serenissima Dott. Giuseppe Dal Ben, che ha aperto la cerimonia, alla presenza di oltre un centinaio di partecipanti, con un interessante intervento sull'importanza della sanità veneziana, sulle migliorie apportate e sulle prospettive future, seguito dall'intervento del Dott. Gabriele Risica su proposta del quale è stata costituita l'associazione  e dall'intervento del Dott. Giuseppe Grassi, attuale Primario del reparto di Cardiologia, che ha illustrato l'attività dello stesso, è stata la volta del tesoriere dell'associazione, Pietro Volpe, che ha illustrato l'attività svolta dall'associazione, e le donazioni effettuate al reparto di Cardiologia, nei quindici anni trascorsi dalla momento della fondazione.

In coda alla manifestazione il Presidente dell'Associazione Pasquale Esposito ha premiato alcuni infermieri e volontari attribuendo loro la qualità di associato onorario all'associazione Amici del Cuore di Venezia.

Alla fine i partecipanti hanno condiviso, assieme al Presidente ed ai componenti del Consiglio Direttivo dell'associazione, il buffet proposto dall'Istituto Barbarigo servito dagli studenti dello stesso.

 

 

Premio San Teodoro

L'annuale premio San Teodoro, assegnato ad una associazione di volontariato da parte della Scuola Grande San Teodoro, è stato conferito alla nostra Associazione Amici del Cuore di Venezia onlus in qualità di sostanziale sostenitrice del reparto di Cardiologia dell'Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo di Venezia.

Al termine della celebrazione dell'Eucarestia in Chiesa San Salvador, presieduta dal Delegato Patriarcale per le Scuole Grandi mons. Orlando Barbaro, è stato consegnato il premio al Presidente Pasquale Esposito dal Guardian Grando della Scuola Grande San Teodoro.

Nell'esprimere il ringraziamento per aver ricevuto il riconoscimento il Presidente della nostra Associazione ha ribadito che l'importo del premio sarà utilizzato esclusivamente per l'acquisto di strumentazione necessaria al miglioramento dell'attività del reparto di Cardiologia dell'Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo.

Giornata del cuore

Il giorno di sabato 2 dicembre dalle ore 9 alle ore 12 verranno eseguiti gratuitamente degli elettrocardiogrammi in occasione della giornata momdiale del cuore.

Chi fosse interessato deve presentarsi, all'interno degli orari suddetti, presso gli ambulatori di Cardiologia situati al piano terra dell'Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo di fronte al pronto soccorso dove troverà dei volontari della nostra Associazione che distribuiranno le prenotazioni in ordine cronologico. 

Ricorre quest'anno il qondicinale della nostra associazione e per festeggiare la ricorrenza organizziamo, per il giorno di sabato 18 novembre alle ore 10,30 presso la sala della biblioteca San Domenico all'interno dell'Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo, una conferenza alla quale parteciperanno eminenti autorità nel campo medico inerente la cardiologia e durante la quale saranno riepilogate la varie attività svolte dall'associazione con l'impegno dei volontari ed enunciate nuove attività riguardanti la prevenzione e la cura delle malattie cardiovascolari.

L'ingresso è libero e rivolto a tutta la popolazione è comunque gradita la conferma di partecipazione, al fine di riservare i posti, all'indirizzo mail dell'associazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Pagina 2 di 3
Vai all'inizio della pagina